Trattoria El Crinet


Via Gropello 17 / E
10138 - Torino (TO)
: +39 011 4347415
:

Valutazione 4.0/5 su 524 recensioni degli utenti Tripadvisor.
Classificato al N. 255 di 4.286 Posti Dove Mangiare a Torino

Cibo
Atmosfera
Servizio
Qualità/prezzo

Il locale è situato nel quartiere Cit Turin, a ridosso di Piazza Statuto e la stazione di Torino Porta Susa.
Il posteggio non è agevole, ma con un po’ di pazienza raggiungerete l’obiettivo senza dover camminare a lungo.
L’ambiente è carino, ma molto freddo: troppi spifferi! Vuole ricordare una trattoria, ma il tovagliato è agghiacciante e piatti e cappelli alle pareti superflui. Al nostro arrivo il locale è mezzo vuoto, e siamo di sabato sera!
Comincio così a pensare a tutti i feedback positivi degli utenti mono-recensione su Tripadvisor, imprecando contro di me e contro di loro! Ho subito pensato: mi hanno raggirato! Ma poi, strada facendo, constaterò che si è trattato solo di un mezzo raggiro, ed El Crinet può valere una cena senza troppe pretese.
Il personale è molto cordiale, ma un’aggiustatina al look non guasterebbe: il pantalone ascellare è troppo ’90s!
La carta è corta, e fa pensare che sia tutto preparato al momento, o quasi.
Il servizio è molto rapido. Il cibo soddisfacente.
Discreta la carta dei vini, comprese le mezze bottiglie (anche se i bianchi erano esauriti!).
La cucina è “consistente”, roba da trattoria insomma, che riempie la pancia con genuinità, senza troppi fronzoli.
Allo chef piace la senape, e ne farà uso e abuso. Anche nella tartare alla vecchia maniera, o per meglio dire, alla sua maniera.
I tajarin con crema di gorgonzola e riduzione di pere al barbera li ho immaginati sin dal primo momento che li ho letti sul menù, ma non erano disponibili. Anche se successivamente sono stati serviti ad un altro tavolo.
Ripiego sulla perbureira: maltagliati con fagioli e acciughe. Roba da uomini veri, insomma!
Lo stinco promosso al 50%, dato che i due pezzi avevano due cotture diverse: uno perfetto, tenero al punto da sciogliersi in bocca, e l’altro asciutto al punto da dover terminare la bottiglia di Nebiolo! Comunque molto saporito.
C’è anche un menù degustazione a 30,00 €. Ma delle 7 portate che lo compongono, ben due non erano disponibili alla carta (tajarin e panna cotta)! Ma come possono mancare dei piatti dell’unico menù degustazione?!?
Il rapporto qualità/prezzo è indiscutibile, ma si può fare trattoria anche senza il tovagliolo di carta!
La dose di amaro è avara, il caffè non dei migliori. Considerando i problemi riscontrati, potevano essere offerti.
Ad ogni modo, ci torneremo!

  • Cucina
  • Servizio
  • Location
  • Qualità/prezzo
2.6

Cosa ne pensano gli utenti di


Torino, Italia
Valutazione: 2/5
Cucina senza personalità
Provato due volte per sicurezza, i piatti sono "senza personalità "... il cuoco ( che sicuramente non è uno chef) vorrebbe fare lo stravagante ma il cibo è poco incisivo come dire... senza infamia e...Leggi la recensione completaLeggi tutte le recensioni


Castelvetro di Modena, Italia
Valutazione: 4/5
Un buon ristorante
Premetto che non sono esperto di cucina torinese. Due primi piatti molti buoni, due calici di vino altrettanto validi e due dolci preparati bene. Servizio di qualità e prezzo nella norma per la...Leggi la recensione completaLeggi tutte le recensioni


Valutazione: 5/5
Fantastica osteria per una cena in compagnia
Ottima cucina in un ambiente rilassante e familiare. Il servizio è preciso e puntuale, e i piatti deliziosi e abbondanti. Consiglio lo stinco di maiale se si ha l'intenzione di non alzarsi più da...Leggi la recensione completaLeggi tutte le recensioni

SCRIVI UNA RECENSIONE SU TRIPADVISOR

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

%d bloggers like this: